Torna il Festival Cinema d’Idea, aperto dall’artista Laika

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Sarà la street artist Laika ad
aprire la 6a edizione del Festival Cinema d’Idea – International
Women’s Film Festival sabato 25 giugno a Roma. La manifestazione
dedicata al cinema delle donne e diretta da Patrizia Fregonese
de Filippo torna completamente in presenza, in due location
diverse: dal 25 al 27 giugno al CineLab dell’Isola del cinema e
dal 28 giugno al 1 luglio al Cantiere.
    Lungometraggi, cortometraggi, ma anche spazio a libri e street
art, con la locandina realizzata con alcune delle opere più
famose del collettivo Lediesis. Fra le novità di quest’anno due
nuovi premi: quello per la Miglior Fotografia e il Premio
coraggio delle donne dedicato a Tayyebe Moussavi, attivista
afghana uccisa dai Talebani.
    Il festival si aprirà con la proiezione della video
performance di Laika Don’t follow me, in collaborazione con
Donnexstrada, Il sigaro di Freud e la coreografa Eleonora
Frascati, sulla paura di tornare a casa da sole la sera. Ricca
quest’anno la selezione della kermesse, che ha come madrine le
attrici Lidia Vitale e Blu Yoshimi, con due anteprime da
segnalare: A Bird Flew In di Kirsty Bell, girato durante la
pandemia, e Quant di Sadie Frost, inno femminista dedicato a
Mary Quant, l’inventrice della mingonna. In programma anche il
documentario Woodgirls dell’iraniana Azadeh Bizargiti e i
cortometraggi Lo que importa di Esther Pastor, Prestige di Zara
Ahooe e Skin di Sophie Anne Bancroft. Ad aprire questa sezione
sarà la cantante iraniana del film Prestige, Katereh Hakimi, con
il gruppo di musica indie persiano Dobareh Ensemble. Mentre a
chiuderla sarà sarà Penelope a Rebibbia, il cortometraggio
realizzato da Bookciak Azione! 2021 assieme alle detenute del
carcere di Rebibbia. In agenda anche l’editoria, con le
presentazioni de Il sogno del regista di Anne Ritte Ciccone e Dove sei? di Roberta Lena. (ANSA).
   

Leggi su ansa.it