Tevez, col Rosario possiamo passare alla storia

(ANSA) – ROMA, 22 GIU – “Ho deciso di raccogliere questa
prima sfida per i tifosi. Se facciamo le cose per bene, possiamo
passare alla storia”. A sole due settimane dal ritiro dal calcio
giocato, Carlos Tevez ha già diretto il suo primo allenamento
come nuovo tecnico del Rosario Central, storico club argentino
che sta attraversando un momento difficile sia sul campo sia
nella gestione.
    L’ex attaccante della Juventus si è detto pronto al non
facile compito: “Questo club è un gigante addormentato. Ho
grande fiducia in questi giocatori e al momento non ho chiesto
rinforzi”, ha spiegato il 38enne ex attaccante secondo quanto
riportano i media argentini. L’ ‘Apache’, che lunedì scorso
dalle tribune ha assistito ad un’altra sconfitta del Rosario
(2-0 al Velez Sarsfield), avrà il suo battesimo sulla panchina
venerdì prossimo, in casa, contro Gimnasia y Esgrima La Plata.
    Dopo cinque giornate di campionato, i ‘Canallas’ sono al 22/o
posto in classifica.
    Da giocatore, Tevez ha vinto la Coppa Libertadores e la Coppa
Intercontinentale nel 2003, con il Boca Juniors – dove ha aperto
e chiuso la sua lunga carriera -, la Champions League e il
Mondiale per club con il Manchester United e due scudetti con la
Juve, nel 2014 e 2015. (ANSA).
   

Leggi su ansa.it