Pallanuoto:Campagna, sbagliato aver paura a lanciare giovani

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – “Questa storia che a 23 anni sei
giovane è un’assurdità, serve coraggio in tutti gli sport. A 18
si deve preparare un giocatore a buttarsi o no in uno sport di
alto livello, dobbiamo dare ai giovani le giuste opportunità.
    Questo può portare a grandi risultati”. Così il ct della
pallanuoto, Alessandro Campagna, durante l’evento ‘Allenare
l’azzurro’ al Salone d’Onore del Coni. “A volte chiudiamo le
porte per proteggerci, ma questo è assolutamente sbagliato” ha
aggiunto. Questa, invece, l’emozione più bella da commissario
tecnico: “La medaglia di bronzo a Rio 2016 dopo i tanti
infortuni. Abbiamo battuto il Montenegro pur essendo sfavoriti
visto quello che ci era successo – ha concluso – quella è stata
una delle più belle perché tutto il mondo ci dava per
sconfitti”. (ANSA).
   

Leggi su ansa.it