Lombardia dà l’ok al richiamo con AstraZeneca per chi rifiuta la somministrazione eterologa


Regione Lombardia segue le disposizioni del Ministero della Salute e consente il via libera al richiamo con AstraZeneca per chi rifiuta la somministrazione eterologa. Questo però sarà possibile “qualora risulti impossibile convincerli a ricevere Pfizer o Moderna e previa la firma del consenso informato”, come confermano sia dal governo che da Regione con una nota.
Continua a leggere su fanpage.it

Condividi questo articolo sui social
Amazon PrimeIl tempo è denaro. Risparmia su entrambi con Amazon Prime!