Il Signore degli Anelli: Gli anelli del Potere – Ecco gli orchi che vedremo nella serie

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del Potere – Ecco gli orchi che vedremo nella serie

IGN ci permette di dare un primo sguardo agli orchi che vedremo ne Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere (The Lord of the Rings: The Rings of Power), la serie ispirata all’opera di Tolkien in arrivo su Prime Video il 2 settembre del 2022.

Ecco gli Orchi de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del Potere

Attraverso le dichiarazioni di Jamie Wilson, che si è occupato del trucco prostetico, e della produttrice esecutiva Lindsey Weber, possiamo apprendere alcuni interessanti dettagli.

Dato che la serie è ambientata nella Seconda Era, gli orchi avranno un look differente, per certi versi più selvaggio ma anche meno ruvido rispetto a come li abbiamo visti in passato. Questo perché non sono ancora un popolo guerriero, non hanno dovuto affrontare battaglie.

Tutti sono convinti che gli Orchi siano stati spazzati via dalla Terra di Mezzo. In realtà si sono riuniti in piccoli gruppi, nascosti nell’oscurità. Vivono nascosti nelle caverne e li vedremo tornare in superficie per riformare un grande gruppo guidati da un nuovo leader.

È stato rivelato che nella serie vedremo anche orchi femmine, una in particolare è al centro di un combattimento con Elfo e molto probabilmente diventerà la favorita dei fan. Per quanto riguarda il trucco, Wilson ha confermato che la grafica digitale è stata usata per migliorare alcuni dettagli ma di base gli Orchi sono stati realizzati “alla vecchia maniera”, con un bel po’ di trucco prostetico in silicone.

La trama della serie

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Prime Video porterà per la prima volta sugli schermi le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico si svolge migliaia di anni prima degli eventi narrati in Lo Hobbit Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, e porterà gli spettatori in un’era lontana in cui furono forgiati grandi poteri, regni ascesero alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più esile dei fili, e uno dei più grandi cattivi usciti dalla penna di Tolkien minacciò di far sprofondare tutto il mondo nell’oscurità.

Partendo da un momento di relativa pace, la serie segue un gruppo di personaggi, alcuni già noti, altri nuovi, mentre si apprestano a fronteggiare il temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo. Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all’isola mozzafiato del regno di Númenor, fino ai luoghi più estremi sulla mappa, questi regni e personaggi costruiranno un’eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo.

Il cast

Nel cast figurano Robert Aramayo (Beldar), Markella Kavenagh (Tyra), Joseph Mawle (l’antagonista Oren), Morfydd Clark (Galadriel), Maxim Baldry, Owain ArthurNazanin BoniadiTom BudgeIsmael Cruz CórdovaEma HorvathTyroe MuhafidinSophia NomveteMegan RichardsDylan SmithCharlie VickersCharles Edwards (The Crown), Will Fletcher (The Girl Who Fell), Amelie Child-Villiers (The Machine) e Beau Cassidy.

Il team creativo

J.A. Bayona (The Orphanage, Jurassic Park: Fallen Kingdom) dirige i primi due episodi e ricopre il ruolo di produttore esecutivo, insieme al suo partner Belén Atienza.

Gli showrunner della serie sono J.D. Payne e Patrick McKay, anche produttori esecutivi.

Gli altri EP sono Lindsey Weber (10 Cloverfield Lane), Bruce Richmond (Il Trono di Spade), Gene Kelly (Boardwalk Empire), Sharon Tal Yguado, Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Cahill (The Sopranos) e Justin Doble (Stranger Things).

Leggi su ScreenWEEK.it