Fifa: progetto su talento, c’è il sì di 117 federazioni

(ANSA) – ROMA, 20 GIU – Sono 117, su 211 totali, le
federazioni affiliate alla Fifa che hanno fatto richiesta per
accedere allo ‘Schema di sviluppo del talento’, un programma
pensato per sviluppare il talento calcistico in ogni angolo del
mondo. Quello che, sintetizzando, la Fifa definisce Tds, offre
assistenza alle federazioni per raggiungere il loro pieno
potenziale e porta avanti le misure adottate per ridurre la
disparità nel livello del calcio tra le diverse regioni del
mondo. La finestra per presentare le domande si chiude il 30
giugno e finora tra le 117 che hanno fatto richiesta ci sono
campioni del mondo come Germania e Argentina, ma anche
federazioni più piccole come Guam e Barbados.
    “L’obiettivo della Fifa è quello di organizzare le
competizioni, ma non solo. È anche quello di sfruttare
l’esperienza per migliorare questo sport, far sì che sia giocato
da più persone, ma anche ad un livello migliore”, ha detto il
direttore tecnico della Fifa Steven Martens. Uno dei pilastri
del Tds è lo scambio di conoscenze. Per questo nelle ultime
settimane, sono state riunite grazie a questo progetto
federazioni affiliate provenienti da Europa, Africa e Oceania,
con l’obiettivo di scambiare le loro opinioni sul sostegno allo
sviluppo dei giovani e discutere le sfide condivise. “Uno schema
stimolante”, ha dichiarato Roberto Martinez, ct del Belgio. “Un
lavoro incredibile che porterà chiari benefici a tutte le
federazioni ma anche al calcio in generale”. (ANSA).
   

Leggi su ansa.it