Euro 24: Italia parte l’avventura, per azzurri c’è l’Albania

L’Italia inizia la sua missione a
Euro 2024 da Dortmund dove, domani sera, affronta l’Albania nel
Gruppo B. Azzurri che partono favoritissimi, per gli esperti
Sisal, tanto che la vittoria è offerta a 1,40 contro l’8,00 con
cui sono accreditati i ragazzi di Silvinho mentre si scende a
4,75 per il pareggio. In dieci partecipazioni agli Europei, solo
nel 2008 l’Italia uscì sconfitta all’esordio per mano
dell’Olanda: 4 vittorie e 5 pareggi completano lo score azzurro.
    In tema di confronti diretti, quello al Westafalen Stadion sarà
il quinto tra Italia e Albania con gli azzurri che non solo
hanno sempre vinto ma hanno incassato appena una rete: un clean
sheet di Donnarumma è offerto a 1,70. Scenario che ha tante
possibilità di trasformarsi in realtà poiché Gigio, nello scorso
Europeo, non subì neanche un gol in tutto il girone. Sfida dove
l’Under, a 1,75, si fa preferire leggermente all’Over, a 2,00:
ecco quindi che il più classico dei 2-0 si gioca a 5,75 per i
campioni d’Europa mentre lo stesso risultato esatto ma in favore
delle Aquile albanesi pagherebbe 50 volte la posta. Entrambi i
ct, Spalletti e Silvinho, hanno dubbi e certezze. Il primo nasce
da chi giocherà titolare ed allora affidarsi in corsa alla rosa
potrebbe portare ad avere un gol dalla panchina, ipotesi a 2,75.
    La certezza è invece data dalla forza aerea di entrambe le
formazioni: ecco che un gol di testa è dato a 3,25.
    Se si parla di stacchi vincenti, normale che il primo nome
sia quello di Gianluca Scamacca, protagonista in stagione con
l’Atalanta tra campionato ed Europa League. Il bomber azzurro
vuole lasciare subito il segno e vederlo primo marcatore
si gioca a 4,75. Oltre a Federico Chiesa, nel tabellino dei
marcatori a 3,00, Spalletti si affida molto a Lorenzo
Pellegrini: il capitano della Roma, maglia numero 10 sulle
spalle, vuole essere subito protagonista, magari con gol o
assist, offerto a 2,15.
    L’Albania si affida a due bomber finiti nel mirino delle
formazioni italiane. Armando Broja ha vissuto una stagione
travagliata tra Chelsea e Fulham ma le doti non gli mancano
mentre Rey Manaj è una vecchia conoscenza della Serie A, avendo
un passato, tra gli altri, con la maglia dell’Inter. Entrambi
sono appaiati in quota a 6,00 per fare male alla difesa azzurra.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi su ansa.it