Eagle Pictures acquisisce la start-up “302 Original Content”

(ANSA) – ROMA, 04 AGO – Eagle Pictures, società di produzione
e distribuzione di film e serie tv, presente in ogni segmento
della catena di sfruttamento del contenuto, dalla produzione e
acquisizione dei diritti alla distribuzione, ha acquisito il
100% della start-up ‘302 Original Content’ da Emg, società
leader nell’offerta di servizi broadcast e media production. Nel
ruolo di amministratore delegato di ‘302 Original Content’ viene
confermato Giuseppe Saccà, alla guida della start-up dal luglio
2021. Saccà, 39 anni, ha iniziato la sua carriera di produttore
co-fondando Pepito Produzioni e negli ultimi anni si è distinto
per le sue capacità di talent scout che gli hanno permesso di
lanciare opere pluripremiate.
    “L’acquisizione di 302 – commenta Tarak Ben Ammar, presidente
e principale azionista di Eagle Pictures – allarga ulteriormente
il business di Eagle Pictures in un mercato dell’audiovisivo in
continua evoluzione. Eagle Pictures, primo tra i distributori in
Italia nel secondo trimestre del 2022 con una quota di mercato
pari al 22,5%,si conferma una realtà unica nel panorama delle
società indipendenti, una major che produce e distribuisce
dialogando con tutte le realtà dell’audiovisivo, nel
Mediterraneo, in Europa e nel Mondo e che rappresenta in Italia
Paramount e MGM, due delle più importanti case di produzione e
distribuzione americane. Un benvenuto a Giuseppe Saccà che siamo
certi continuerà a svolgere un ottimo lavoro”.
    302 Original Content, aggiunge Andrea Goretti, ad di Eagle
Pictures, “arricchirà la capacità produttiva di Eagle Pictures
grazie all’ideazione di contenuti originali e all’avanguardia,
con un occhio sempre più attento alle nuove generazioni”.
    Per Giuseppe Saccà, “entrare a far parte di un gruppo
rilevante e glorioso come Eagle Pictures è per me non solo
motivo di orgoglio ma anche di stimolo a proseguire la strada
già intrapresa da 302 ed ampliarne i progetti pensati per un
mercato oggi in forte fase di cambiamento”. (ANSA).
   

Leggi su ansa.it