‘Drive it out’, campagna F1 contro abusi e discriminazioni

(ANSA) – ROMA, 30 LUG – La Formula 1 ha lanciato una campagna
per porre fine agli abusi online e durante gli eventi del
Mondiale, denominata “Drive it out”. Sulla pagina Instagram
della Formula 1 è stato pubblicato un video in cui
tutti i piloti, e i presidenti della F1, Stefano Domenicali, e
della Fia, Mohammed Ben Sulayem lanciano un messaggio contro
ogni tipo di discriminazione.
    “La Formula 1 è fatta di competizione e rivalità ma anche di
rispetto. Ogni tipo di abuso è inaccettabile e se non siete
rispettosi non fate parte del nostro sport – recita tra l’altro
il testo del messaggio -. Non possiamo permettere a chi offende
gli altri, anche sui social, di farla franca, abbiamo il dovere
di denunciarlo e di dire ‘basta’. Vi chiediamo di unirvi a noi
per combattere questo fenomeno. ‘Drive It Out'”.
    L’iniziativa, oltre alle sempre più numerose azioni
discriminatorie e offensive condotte via social, punta
soprattutto a combattere comportamenti inappropriati dei tifosi
durante i fine settimana di gara. Diversi episodi di abusi sono
stati denunciati, ad esempio, in occasione del Gp d’Austria, sia
contro le donne sia contro rappresentanti delle minoranze.
    (ANSA).
   

Leggi su ansa.it