Di Maria: ‘Sono arrivato alla Juve nel momento peggiore’

“È un punto importante. Abbiamo fatto una grande partita, nonostante alcuni errori. Dobbiamo migliorare. E’ dura ritrovarsi di punto in bianco a 22 punti, ma dobbiamo continuare con la stessa mentalità”. Dai microfoni di Dazn parla ‘El Fideo’ Di Maria, che parla delle prospettive dei bianconeri dopo la penalizzazione decisa dalla corte d’appello della Figc, e al termine della sfida con l’Atalanta. Ora la Champions è un traguardo impossibile per la Juve? “Niente è impossibile – risponde il campione del mondo argentino -. La Juventus spesso è stata giù e poi ha finito per vincere, perché ha una mentalità vincente. Dobbiamo lavorare e rincorrere il quarto posto, essere forti come gruppo, insieme ai tifosi”.”Sono arrivato nel momento peggiore della Juventus, con tutti questi problemi – dice ancora Di Maria -, ma sono felice qui. L’importante è essere forti come società, continuare a lavorare, essere compatti come gruppo”. Questo momento può incidere sul futuro? Il contratto con la Juve scade a fine stagione. “No, perché la mia priorità è sempre la mia famiglia – spiega -, e la mia famiglia sta bene alla Juventus, è felice qui. Sono nel club più grande d’Italia e uno dei più grandi d’Europa. E anch’io sono felice qui”.
   

Leggi su ansa.it