Bologna: Fenucci, Italiano è stata la nostra prima scelta

Al Dall’Ara è l’amministratore
delegato del Bologna, Claudio Fenucci, a introdurre il nuovo
allenatore. Il dirigente lo presenta così: “Questo è il primo
atto ufficiale della nuova stagione e ancora abbiamo negli occhi
le emozioni e l’entusiasmo per il traguardo storico raggiunto
dal nostro club: il ritorno nella massima competizione europea
dopo 60 anni. Abbiamo vissuto momenti esaltanti e con questo
entusiasmo ripartiamo. Ripartiamo dal clima collettivo che si è
creato in città e società e ripartiamo da un nuovo allenatore:
Vincenzo Italiano stata sempre nostra prima scelta dal primo
momento in cui abbiamo dovuto pensare a un cambio allenatore”.
    “Riteniamo Vincenzo – prosegue Fenucci – la persona più
adatta per proseguire il percorso tecnico. Ovunque è andato ha
ottenuto risultati di livello. Ha vinto campionati, ottenuto una
salvezza storica a La Spezia, a Firenze ha ottenuto piazzamenti
di rilievo con due finali Conference e una di Coppa Italia. E’
un curriculum di successo ed è un allenatore che propone gioco
di possesso, moderno, che tende a costruire squadre divertenti e
vogliamo continuare a essere competitivi con divertimento.
    Partiremo da qui”. L’ad lancia poi un messaggio a Riccardo Calafiori, al suo
entourage e alle squadre interessate, come la Juventus di Thiago
Motta: “La volontà del Bologna è confermare gran parte della
rosa di questa stagione e andare avanti con questo gruppo che ha
fatto bene e può migliorarsi. Preferiamo continuare con loro
quindi abbiamo già comunicato all’agente di Calafiori che non
abbiamo intenzione di spostarlo”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi su ansa.it