A Vicenza Largo Paolo Rossi diventa realtà

(ANSA) – VICENZA, 23 SET – Il 23 settembre, giorno in cui
ricorre il compleanno di “Pablito”, Largo Paolo Rossi diventa
realtà. Oggi a Vicenza si è tenuta la cerimonia di inaugurazione
dell’area esterna dello stadio Menti, i cui lavori, partiti a
giugno e costati circa 250 mila euro, si sono conclusi a tempo
di record proprio per la coincidenza con la data di nascita.
    Il nuovo spazio di aggregazione, dall’alto valore simbolico
per lo sport, per la comunità e per la tifoseria biancorossa è
stato presentato oggi alla presenza, tra gli altri, del sindaco
Francesco Rucco del direttore generale del L.R. Vicenza Paolo
Bedin e della famiglia del campione, rappresentata dalla moglie
Federica e dal figlio Alessandro. Largo Paolo Rossi, realizzato
al posto del parcheggio pubblico, costituisce l’accesso dei
tifosi alla tribuna del Menti e rappresenta, al civico 9,
l’indirizzo della sede legale della società del patron Renzo
Rosso.
    La nuova piazza, di circa 1200 mq, si compone di due aiuole
rialzate con la forma di scarpette da calcio, mentre la terza, a
raso terra e in prossimità dell’ingresso principale dello
stadio, ha l’aspetto dello storico numero 9 della maglia di
Rossi a Vicenza. Inoltre, con un gioco cromatico e compositivo
della pavimentazione è stata affiancata ad una delle aiuole a
scarpetta la sagoma di un pallone da calcio, simbolo sia del
Pallone d’oro vinto nel 1982, sia dei tanti gol messi a segno
dal capocannoniere. Il progetto ha previsto anche il rifacimento
della facciata principale, sul quale è stato affisso un murale
raffigurante Paolo Rossi, a carico della società sportiva. Nei
prossimi mesi verrà collocata anche la statua in bronzo ad
altezza naturale. (ANSA).
   

Leggi su ansa.it